sbiancamento dentale domodossola verbania

Sbiancamento dentale

Il sorriso e i denti di una persona sono tra le prime cose che notiamo quando comunichiamo con gli altri. Un bel sorriso dà un'idea di igiene, di ordine, e contribuisce a valorizzare l'intero individuo. Al contrario, denti scuri, sporchi o con tartaro, danno l'impressione di una persona che non si cura. Nel corso della vita diversi fattori possono determinare il cambiamento di colore di uno o più denti.
In genere ciò che più di frequente capita di riscontrare riguarda:

  • denti pigmentati o ingialliti a causa dell’età o dell'assunzione prolungata di tè, caffè, vino rosso, fumo di tabacco;
  • denti singoli scuri poichè non vitali, traumatizzati o devitalizzati.

Gli attuali progressi dell’odontoiatria cosmetica consentono spesso di riportare i denti al loro colore naturale. Alle cliniche dental quality, durante la prima visita specialistica gratuita analizziamo il problema, per poi impiegare un trattamento di sbiancamento mirato in base alla sua tipologia.

Sbiancamento BlancOne

Con il passare del tempo lo smalto può colorarsi assorbendo pigmenti da cibi e bevande. Ciò fa sì che i denti si scuriscano e perdano la loro originaria brillantezza, apparendo gialli e spenti.
Il trattamento BlancOne applicato nelle CLINICHE DENTAL QUALITY è un metodo rivoluzionario di sbiancamento che permette risultati eccellenti, duraturi e rispettosi dei denti. Lo sbiancamento BlancOne consiste nell’applicazione sui denti del paziente di apposite sostanze sbiancanti, a base di perossido di idrogeno, che vengono attivate rendendo disponibile il principio attivo sulla superficie del dente.
Rispetto ai metodi tradizionali:

  • previene i danni e la sensibilità dentali. Vengono impiegati, infatti, degli speciali fotoattivatori che, grazie all'energia della luce, sprigionano l'ossigeno contenuto nel perossido di idrogeno applicato sui denti in pochi secondi, anziché in minuti, evitando la disidratazione dello smalto che si ha con la lunga esposizione al calore;
  • permette di ottenere immediatamente, in un'unica seduta, un sorriso più bianco e splendente, con toni di bianco brillante;
  • non è richiesta una dieta a base di cibi bianchi dopo il trattamento, perché non disidrata lo smalto dei denti.

Sbiancamento interno per denti devitalizzati

Denti con polpa non vitale e denti devitalizzati hanno la tendenza a ingiallirsi e dopo alcuni anni diventano scuri (marroni), a causa della degradazione della polpa, influendo negativamente sull'estetica del sorriso. In questo caso può essere d'aiuto lo sbiancamento interno, che si effettua praticando un foro nel dente e applicandovi un'agente sbiancante speciale. Successivamente, l'apertura viene chiusa con un'otturazione provvisoria. Questo procedimento impiega circa 10 minuti e viene ripetuto più volte a distanza di una settimana, fino a quando si ottiene il grado di sbiancamento idoneo. Infine, si chiude definitivamente l’apertura posteriore con una otturazione bianca in composito.